IL PROGETTO


A) IDENTIFICAZIONE DEL PROBLEMA CHE HA DATO ORIGINE AL PROGETTO:
= interessi,motivazioni e disponibilità rivelati dagli allievi;
= affinità tra il contenuto della ricerca e il Programma di storia e storia dell'arte;
= esigenze formative e informative;
B) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI
B1) COGNITIVI:
= sviluppo delle capacità analitico-sintetiche;
= sviluppo delle capacità correlative;
= sviluppo delle capacità creative.
B2) OPERATIVI:
= acquisizione della capacità di operare intellettualmente e manualmente per conseguire un risultato intenzionale e verificabile.
B3) SOCIO-AFFETTIVI:
= acquisizione dello spirito di gruppo=si opera con competenze diverse per realizzare uno scopo comune=;
C) CONTENUTI
= studio della storia della dominazione spagnola in Puglia , nei suoi principali aspetti socio-politico-economico-culturali, dal XVI° al XVII° secolo;
= studio di alcune significative testimonianze del Barocco pugliese;
D) METODOLOGIE:
= letture e approfondimenti personali riguardanti i contenuti proposti,
= stesura di relazioni sintetiche;
= ricerca delle "fonti documentarie";
= individuazione delle "parole calde";
= attività di ricerca riguardanti la conoscenza delle "parole calde";
= individuazione delle "carte tematiche";
= produzione di immagini (copie eseguite a mano libera);
= riproduzione delle immagini con lo skanner;
= scelta della base musicale (ANONIMO, Basse danse La Brosse-Tripla-Tourdion)
= scelta dei colori differenziati in relazione agli argomenti e/o alla natura della pagina (testo o 'parola calda');
= individuazione degli elementi utili per la "navigazione";
= stesura della Bibliografia
= scelta del Programma di realizzazione dell'ipertesto.
= selezione delle foto.
= produzione dei files video
= visite guidate.
E) STRUMENTI E RISORSE PROFESSIONALI:
= testi, computer; cd.rom; skanner; masterizzatore;  video-camera, macchina fotografica, docenti della scuola.
F) PROVE DI VERIFICA E VALUTAZIONE:
= relazioni scritte (sintesi);
= produzione di immagini
= riprese filmiche.
= La valutazione è scaturita dai seguenti elementi:
= interesse rivelato
= partecipazione alle attività
= modalità di esecuzione dei compiti.
G) ELENCO DEGLI ALUNNI:
Basile Raffaele Cotugno Margherita DeComite Mauro De Luca Giulia De Milito Pierfrancesco D’Onghia Eva Finamora Vincenzo Giordano Giuseppe Iannuzzi Amedeo Maiorano Francesca Manna Carolina Palazzo Valentina Pluchino Micaela Raimondi Valentina Rizzelli Giovanna Rossi Gemma Russo Annunziata Salerno Sandra Sferra Annarita Sgobbio Alessandro Spinosa Helenja Zaccaria Giovanna(Classe I A)

Annicchiarico Monnalisa Asaro Mariella Catalano Angela Chiarelli Antonella Cronista Marcello Fornari Alessio  GemmanoSimona  GiordanoSalvatore   GrandeClaudia  IoscoRosanna  IzzoFrancesca  LeograndeOrazio Mancarella Fabiola  Manigrasso Cataldo  Pulito Alessandra  Quarto Alessandro  Russo Francesco  Simonetti Cataldo  Tursi Annalisa Valentimo Daniela. Classe II A)

Cafaro M. Cristina  Carrozzo Sabrina    Ingrosso Claudia  Ingrosso Sara   Randazzo Rosalia    Stasi Valeria  Tampieri Francesca    Tria Silvana. (classe III A)

I disegni sono stati eseguiti dagli allievi:
=INGROSO SARA, STASI VALERIA, CATALANO ANGELA, FORNARI ALESSIO, FRANCESCO RUSSO, PULITO ALESSANDRA.
I testi sono stati battuti dagli alunni IOSCO ROSANNA, MARGHERITA COTUGNO, FRANCESCA TAMPIERI e altri.
I disegni e le foto sono state riprese con lo skanner dagli alunni FORNARI ALESSIO e CATALANO ANGELA.
I documenti sono stati tradotti dagli alunni SALVATORE GIORDANO e MICHELE MANIGRASSO.
La realizzazione tecnica è stata curata dalla prof.ssa  ROSARIA ARMENTANI.
Fotografie e filmati sono stati eseguiti dalla prof.ssa ROSARIA ARMENTANI e dall'alunna Paola Marturano (II E)
Hanno guidato le attività le docenti ROSARIA ARMENTANI (Storia e filosofia) ; PATRIZIA DE LUCA (Storia dell'Arte), LUCIA PERRONE (Latino e greco) .
Ha coordinato la Prof.ssa ROSARIA ARMENTANI che ha curato la stesura del Progetto.
Si ringrazia il Coro Madrigalistico salentino e il suo direttore il Maestro P. Ermanno Schifone per aver consentito l'inserimento di un brano registrato durante un esecuzione concertistica, e precisamente: "Villanella" di G.L. Primavera.
Si ringraziano le Suore salesiane della Chiesa delle Scalze di Lecce e i Padri somaschi della Chiesa di S. Antonio ai Cappuccini di Martina Franca (Ta) per aver consentito la ripresa filmica e il servizio fotografico effettuato nelle loro rispettive Chiese.
Si ringrazia il Parroco della Chiesa di S.Pasquale in Taranto, padre Fernando Storelli che ha consentito il servizio fotografico nella citata chiesa.
Si ringrazia il Parroco della Chiesa del Carmine di Martina Franca, don Michele Castellana, che ha consentito il servizio fotografico nella citata chiesa.
Si ringrazia il professor Adolfo Mele, docente di latino e greco presso il Liceo Statale "Archita", Taranto, per la disponibilità resa nella ricerca bibliografica.
Si ringrazia la professoressa Carola Antonella, docente di musica prsso il Liceo Statale   "Archita", Taranto, che ha illustrato i caratteri fondamentali della musica nell'età rinascimentale e barocca.
Il cd-rom è stato realizzato nel laboratorio informatico del Liceo Statale   "Archita", Taranto, dal tecnico di Laboratorio Sig. Gianfranco Zirro, ed è stato presentato al Salone della Provincia , in Taranto, il 5 marzo 1999.